Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, il centro commerciale di Kremenchuk devastato dopo l'attacco russo: il video dal drone

Cultura giovedì 08 ottobre 2015 ore 17:22

Il Buondelmonti e il castello perduto

In consiglio regionale la presentazione della rassegna che prenderà il via il 10 ottobre alla Fornace Agresti. SpinellI “Iniziativa di eccellenza"



IMPRUNETA — Grazie allo studio promosso dall’Associazione Amici del Museo di Impruneta e S. Casciano in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Impruneta si è potuto riportare alla luce quel che è rimasto della torre di avvistamento, delle mura, del fossato dell'antica struttura fortificata sul poggio di Montebuoni.

I reperti ritrovati rappresentano le tracce di quel castello che anticamente controllava la strada e il ponte sulla Greve sulla via verso il Chianti, Siena e il mare. Era il castello dei Buondelmonti, distrutto nel 1135 perché intralciava la libertà di movimento della Repubblica fiorentina, riscoperto oggi, a otto secoli di distanza.

La mostra, dedicata alla ricostruzione delle vicende dei Buondelmonti, è stata presentata nel corso di una conferenza stampa dalla consigliera Serena Spinelli. “Questa esposizione - ha detto - è la dimostrazione tangibile che quando le istituzioni collaborano riescono a produrre buone cose. In particolare la storia di questa nobile famiglia, con ricche ricostruzioni che spiegano in dettaglio la ricerca del castello, è patrimonio culturale e storico di alto valore. Un’iniziativa di eccellenza per la Toscana tutta“.

Alla conferenza hanno partecipato anche il sindaco di Impruneta Alessio Calamandrei, l’archeologo Alessandro Neri e il professor Giuliano Pinto dell’Università di Firenze che sono entrati nel merito della mostra, illustrando anche il ciclo di cinque conferenze che ricostruiscono le vicende del Buondelmonti, del popolo di Montebuoni e della Pieve dell’Impruneta attraverso molti secoli. 

La mostra resterà aperta nel mese di ottobre nei giorni, 10, 11, 13, 15, 16, 18, 24, 25 e 31 e il 1 novembre con orario 10.00 -13.00 e 15.00 -18.00.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

GIULIANO PINTO SU MOSTRA MONTEBUONI, I BUONDELMONTI E LA PIEVE DELL'IMPRUNETA - dichiarazione
SERENA SPINELLI SU MOSTRA MONTEBUONI, I BUONDELMONTI E LA PIEVE DELL'IMPRUNETA - dichiarazione

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune accoglie l'invito dell’Autorità idrica Toscana: stop all'uso dell'acqua potabile per scopi diversi da quelli igienico-domestici
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca