Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Attualità martedì 20 gennaio 2015 ore 12:15

In fiamme la missione brasiliana di Agata Smeralda

L'incendio ha distrutto numerose palafitte del villaggio dove si trova la parrocchia dei sacerdoti fiorentini don Luca Niccheri e don Paolo Sbolci



BAIXA DO PETROLEO — E’ stato don Luca a dare la brutta notizia al Progetto Agata Smeralda che da tempo sostiene la scuola promossa dai missionari fiorentini, “Beija Flor”, con l’adozione a distanza dei bambini che la frequentano. E alcuni di questi abitavano proprio su queste palafitte, ora distrutte.

“Due sono le cose che rendono l’accaduto ancora più terribile - ha scritto don Luca - l’ipotesi più accreditata sull’origine dell’incendio è quella di un regolamento di conti nel mondo della droga, fatta senza pensare alle conseguenze. Inoltre mentre le famiglie si disperavano e cercavano di salvare qualcosa della casa (televisione, fornello, bombola del gas), altri passavano a rubare quanto era stato faticosamente e a rischio salvato dal fuoco”.

Così ora è il momento degli aiuti di emergenza. In loco la parrocchia si è già mobilitata, la Pastoral da criança sta fornendo latte, cibo e pannolini, la Diocesi ha aperto un conto corrente, il Comune ha cercato sistemazioni di fortuna.

Anche l'associazione Agata Smeralda si è attivata inviando 10.000 euro ma questa cifra non può essere sufficiente ed è per questo che  rivolge un appello ai cittadini affinchè offrano un contributo.

Per inviare un aiuto agli “Alagados” rimasti senza casa si può usare il conto corrente postale 502500, intestato a Progetto Agata Smeralda Onlus – Via San Gallo n.105 e 115 – 50129 Firenze, o l’IBAN: IT75F 08673 0280303 33333 33333 – ChiantiBanca Credito Cooperativo

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Lavoro