QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°29° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 17 settembre 2019

Attualità venerdì 26 giugno 2015 ore 15:10

I 241 anni della guardia di finanza

Una cerimonia semplice e solenne al tempo stesso che si è svolta nel cortile della caserma Fontanelli. Presentati i dati dell'attività svolta



FIRENZE — È stata la soprano Maria Estela Chavez, della Scuola di Musica di Fiesole, ha intonare l’Inno di Mameli che ha aperto la celebrazione. 

Presenti le massime autorità civili e religiose di Firenze, guidate dal prefetto Luigi Varratta, accolte dal generale di corpo d’armata Flavio Zanini, comandante interregionale, e dal generale Andrea De Gennaro, comandante regionale della Toscana.

Questi i dati dell'attività svolta dalle fiamme gialle da gennaio a maggio 2015 delle Fiamme Gialle nelle tre regioni dipendenti (Toscana, Emilia Romagna, Marche)

  • Frodi fiscali: 1282 reati scoperti e 1007 persone denunciate
  • Nuovi evasori totali: 659
  • Lavoratori irregolari: 1652 (di cui 768 totalmente «a nero»)
  • Appalti pubblici: scoperti 6,1 milioni di euro assegnati irregolarmente, 43 persone denunciate
  • Danni all’erario: danni per oltre 108 milioni di euro a carico di 305 persone
  • Falsi poveri: accertate violazioni per circa 154 mila euro, con 329 casi di irregolarità
  • Contrabbando: denunciati 41 soggetti e sequestrate oltre 27 tonnellate di tabacchi
  • Antiriciclaggio: 187 indagini con 86 persone denunciate
  • Usura: 35 denunciati di cui 7 arrestati
  • Contraffazione: denunciate 267 persone e sequestrati oltre 3,2 milioni di prodotti, dei quali 2,1 milioni contraffatti, 1 milione non sicuri e 17.527 usurpativi del «made in Italy»
  • Narcotraffico: sequestrati oltre 2,5 quintali di sostanze stupefacenti, (soprattutto hashish marijuana) 90 arrestati per spaccio e traffico di droga.

Nel corso della cerimonia sono stati conferiti anche i premi e le medaglie al merito.

Medaglia d’Argento al valore della guardia di finanza

  • Maresciallo Aiutante Luogotenente mare Giuseppe Maggiolini
  • Maresciallo Ordinario mare Giuseppe Cerbucci

per Ie operazioni di soccorso nella notte del naufragio della motonave Costa Concordia all’Isola del Giglio

Benemerenza al merito della sanità pubblica

AI comando provinciale di Lucca  concessa dal ministro della salute, per il sequestro di 1.300.000 prodotti dannosi per Ia salute pubblica

Encomio solenne a

  • Tenente Colonnello Doriano Primiano Di Salvatore
  • Maresciallo Aiutante Luogotenente Massimo Dominijanni
  • Brigadiere Riccardo Burroni

per l’esecuzione di una complessa indagine di polizia giudiziaria ed economico­ finanziaria nei confronti di una società controllata da uno dei principali lstituti di credito nazionali

Encomio solenne a

  • Tenente Colonnello Raimondo Galletta
  • Maresciallo Aiutante Leandro D’Alessio
  • Appuntato Luigi Colaci

per indagini di polizia giudiziaria finalizzata al contrasto del traffico internazionale di sostanze stupefacenti

Encomio solenne

  • Capitano Luigi D’Abrosca
  • Maresciallo Aiutante «Luogotenente» Luigi Mastrodomenico
  • Brigadiere Capo Vincenzo Mele

per indagini di polizia giudiziaria finalizzata a disarticolare un’associazione a delinquere responsabile di contrabbando aggravato di tessuto

Encomio semplice

Don Aldo Nigro

cappellano della guardia di finanza per la Toscana, che sta per lasciare Firenze per assumere analogo ruolo a Perugia per la regione Umbria. Dal 1° luglio sarà sostituto dal Don Massimo Ammazzini, attuale cappellano della Scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri.



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità