Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità giovedì 10 giugno 2021 ore 16:40

Un nuovo sportello per i servizi socio-sanitari

La Società della salute di Firenze ha attivato un servizio sui percorsi socio-sanitari di presa in carico della non autosufficienza e della disabilità



FIRENZE — Il Comune di Firenze ha attivato lo sportello PUA della Società della salute di Firenze che vuole offrire ai cittadini un punto informativo gestito dal servizio sociale sui percorsi di presa in carico socio sanitaria e sulle modalità di accesso ai vari servizi. I cittadini hanno la possibilità di essere ascoltati, orientati, informati e accompagnati alla presa in carico da parte del servizio territoriale appropriato.

Lo sportello (telefono 055/2616283, mail sportello-pua@sds.firenze.it) è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 14, il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 17 e rivolto ai cittadini e ai servizi del territorio fiorentino che possono così ricevere informazione e orientamento in particolare sui percorsi socio-sanitari di presa in carico della non autosufficienza e della disabilità.

“Si tratta di un nuovo e utile servizio per i cittadini - ha spiegato l’assessore a Welfare e presidente della Società della salute di Firenze Sara Funaro -, che hanno bisogno di capire come muoversi per reperire informazioni su percorsi e servizi socio-sanitari per persone diversamente abili e non autosufficienti”. “Sappiamo infatti che troppo spesso la burocrazia genera ostacoli difficili da superare - ha continuato Funaro - e che possono portare a perdite di tempo e lungaggini prima di poter accedere alle prestazioni di cui le persone hanno bisogno. Con questo sportello telefonico della Società della salute, che funziona come un vero e proprio call center, vogliamo aiutare i fiorentini a muoversi tra i tanti servizi e percorsi di assistenza che sono a disposizione sul territorio fiorentino per i soggetti fragili”.

È possibile rivolgersi allo sportello per avere informazioni su accoglienza e orientamento sui percorsi socio-sanitari e sulle modalità di accesso ai servizi del territorio fiorentino; sull’accompagnamento all’accesso alle rete integrata dei servizi socio-sanitari territoriali e sull’avvio della presa in carico e dell’attivazione della rete dei servizi integrati per bisogni di tipo complesso.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca