Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 15 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Attualità mercoledì 16 febbraio 2022 ore 16:40

Un milione di euro per il ponte Bailey definitivo

Il ponte temporaneo costa circa 2.000 euro a settimana. Sarà sostituito da una infrastruttura fissa, a Bilancio 1.250.000 euro dedicati all'operazione



FIRENZE — Il ponte Bailey realizzato sul torrente Mugnone è destinato ad essere sostituito con un nuovo ponte in cemento, ma continuerà a restare al suo posto fino ad Aprile 2023. Questo è quanto spiegato dall'assessore Stefano Giorgetti.

A bilancio ci sono 1.250.000 euro per il ponte definitivo fra Viale Milton e Via XX Settembre.

Ma quanto è costato il provvisorio che c'è adesso? A rispondere sono il capogruppo di Fratelli d'Italia Alessandro Draghi con i consiglieri al Q5 Federico Ranieri ed Angela Sirello e Paolo Marcheschi, vice presidente dell'assemblea nazionale del partito "Il Comune ha corrisposto a Tram Firenze Spa dal 2014 fino a metà del 2020 566mila euro per il noleggio del ponte Bailey sul Mugnone per collegare via Leone X e Via Crispi, con questo importo significa che il noleggio si aggirerebbe intorno ai 2.000 euro a settimana". "La sovrintendenza aveva indicato la necessità di smantellare il ponte a carattere provvisorio e di ripristinare le alberature abbattute. Ma noi andiamo oltre: l'amministrazione comunale avrebbe allora potuto provvedere all'immediata costruzione di un ponte permanente sin dall'inizio del cantiere della linea tramviaria, risparmiando così un mucchio di soldi dei cittadini" ha concluso Draghi.

L’assessore alla mobilità Stefano Giorgetti ha replicato “Dispiace che il consigliere Alessandro Draghi non abbia ascoltato la risposta al question time né tanto meno quanto riportato nel successivo colloquio, era chiuso nei suoi conteggi, distratto rispetto a ogni analisi e spiegazione. Il ponte provvisorio è stato realizzato nella cantierizzazione della tramvia in sostituzione del ponte dello Statuto ed è stato computato come noleggio, come avviene di norma per new jersey e recinzioni di cantiere. Quando è stata realizzata la tramvia non si poteva realizzare un ponte definitivo che aveva un iter progettuale e realizzativo ben più lungo di un’opera provvisoria. Successivamente alla fine dei lavori delle linee 2 e 3.1, considerati i successivi lavori della variante al centro storico che partiranno a Marzo, abbiamo deciso di mantenere il ponte temporaneo fino ad Aprile 2023. Nel frattempo, vista l’indubbia utilità del collegamento anche a regime, stiamo lavorando alla progettazione per realizzare un nuovo ponte definitivo che deve avere caratteristiche molto diverse dall’attuale in quanto deve possedere tutte le caratteristiche idrauliche previste per un’opera definitiva. Stiamo parlando di un'infrastruttura diversa che sarà realizzabile nei prossimi anni. Ogni parametrazione economica è inesatta perché valuta l’attuale ponte provvisorio e non tiene conto delle altre opere di compatibilità idraulica proprie di un ponte definitivo”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo aveva 56 anni. Il corpo non presenta ferite o segni di violenza così come non ci sono segni di effrazione nell'appartamento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità