comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°23° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 31 maggio 2020
corriere tv
Crew Dragon in volo: con gli astronauti c'è anche un dinosauro di paillettes

Attualità giovedì 06 febbraio 2020 ore 17:08

Solidarietà per l'autista aggredita al capolinea

Messaggi di vicinanza dalla commissione pari opportunità e dalla Lega per l'episodio di aggressione ai danni di una conducente ferma al capolinea



FIRENZE — Dopo l'episodio di aggressione denunciato con una nota dalla Rsu di Ataf che sarebbe avvenuto martedì sera al capolinea della linea 35, all'Indicatore, sono molti i messaggi di solidarietà nei confronti dell'autista. Dalla presidente della Commissione pari opportunità di Palazzo Vecchio Donata Bianchi (PD), al presidente e dal vice presidente della Commissione Ambiente e Mobilità Leonardo Calistri (PD) e Alessandro Draghi (Fratelli d'Italia) e il segretario della Lega della Piana e consigliere comunale di Campi Bisenzio Filippo La Grassa.

In una nota Donata Bianchi, presidente della commissione pari opportunità scrive: “La sicurezza sui luoghi di lavoro è anche sicurezza dalle violenze. Condividiamo la richiesta delle lavoratrici e dei lavoratori di valutare la possibilità di spostare in luoghi più sicuri e meno isolati i capolinea, chiedendo anche un presidio alle forze dell'ordine in orario notturno".

"Le donne – sottolinea la presidente della Commissione Pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali, immigrazione – si trovano spesso a fare turni notturni che le espongono ad attraversare zone isolate della città nel tragitto verso la sede di lavoro o verso casa. Laddove è possibile, è necessario fare una verifica e adottare misure di sicurezza da una maggiore illuminazione, a telecamere ad alternative logistiche. Come Commissione Pari opportunità, e con la Commissione lavoro, daremo il nostro contributo per un approfondimento su quanto accaduto e favorire la sicurezza delle lavoratrici”.

Anche presidente e il vice presidente della Commissione Ambiente e Mobilità esprimono solidarietà all'autista dell'Ataf: "Non è accettabile che un autista abbia paura ogni volta che si ferma ad un capolinea isolato. La sicurezza sul lavoro è un diritto. Non ci devono essere linee o percorsi di serie a e di serie b. Troppo spesso alcune tratte sono senza controllo e più a rischio per utenti e autisti. Troppi sono stati gli episodi di violenza a danni di lavoratori e utenti. All'autista aggredita tutta la solidarietà nostra e dei membri della commissione a Palazzo Vecchio".

"Un altro fatto che getta un'ombra sulla sicurezza dei fruitori dei servizi pubblici - ha scritto in una nota il segretario della Lega della Piana Filippo La Grassa -, questa volta la vittima è una donna alla quale va tutta la mia solidarietà. L'impegno della Lega sarà sempre per garantire la sicurezza delle persone, vogliamo che episodi del genere, che colpiscono molto spesso i più deboli, che sono costretti a subire sulla loro pelle le conseguenze del degrado delle politiche buoniste e di tolleranza, cessino. Alla donna va tutta la mia solidarietà e vicinanza comprendendo lo shock che sta subendo e che non sarà facile da superare un plauso, va' alle forze dell'ordine nel tempestivo intervento".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità