comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Maradona, la lunghissima fila di tifosi in coda per la camera ardente

Attualità mercoledì 25 gennaio 2017 ore 11:08

Migranti, settanta posti suddivisi tra i Comuni

Definito dal comitato per l'ordine e la sicurezza in Prefettura il piano di accoglienza delle persone che hanno occupato l'edificio dei gesuiti



FIRENZE — Il piano di distribuzione dei migranti sul territorio dell'area metropolitana, come già anticipato nel corso della riunione di sabato scorso in Prefettura, è stato delineato. 

"Circa 70 posti, con possibilità di reperirne ancora nei prossimi giorni, divisi tra i Comuni del territorio, per una permanenza che possa spingersi al massimo a fine marzo, con il cessare del freddo - ha spiegato l'assessore comunale al welfare Sara Funaro - a condizione, come diciamo da tempo, che si abbandoni il principio, inattuabile, della non separazione degli occupanti". 

Al momento sono circa 90 i somali che hanno occupato l'edificio di proprietà dei gesuiti in via Spaventa dopo il rogo del capannone di Sesto Fiorentino in cui vivevano e in cui ha perso la vita il loro connazionale 44enne Ali Muse. 

"Ci sono anche alcuni occupanti che hanno chiesto lo sblocco dei loro titoli di viaggio per raggiungere parenti in altri paesi europei - ha aggiunto Funaro - possiamo su questo fronte impegnarci per fare tutte le verifiche di fattibilità al riguardo". 

L'assessore ha sottolineato che l'esito dell'incontro è, benché delineato, "ancora interlocutorio: il piano è ancora in preparazione, e verrà definito meglio e completato nei prossimi giorni".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità