Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Cronaca lunedì 30 aprile 2018 ore 11:41

Rannicchiata a terra sotto le botte del figlio

Una donna di 82 anni si è rifugiata sul pianerottolo dopo essere stata picchiata per una manciata di soldi. Anni di violenza tra le mura di casa



FIRENZE — I carabinieri l'hanno trovata rannicchiata a terra, con le mani sul volto in preda alla disperazione. La malcapitata protagonista dell'episodio di violenza è una donna di 82 anni, uscita di casa fin sul pianerottolo della propria abitazione in via del Bronzino per chiamare il 112 dopo essere stata picchiata per l'ennesima volta dal figlio di 47 anni. Le urla dell'uomo sono state sentite dai carabinieri già dalla strada. 

Il 47enne, ben piazzato e in preda all'alcol, è apparso sulla porta di casa accusando la madre di essere un'attrice e di aver inscenato tutto. Dalla ricostruzione della vicenda, però, è emerso che poco prima l'uomo aveva sferrato all'anziana due pedate al petto facendola finire a terra dolorante. Questo perché la donna, vedendolo rientrare ubriaco in cerca di soldi, aveva cercato di calmarlo. Nonostante tutto si è rialzata ed è stata di nuovo raggiunta dalle botte del figlio alla spalla e in faccia. A quel punto è scappata sul pianerottolo. 

Un calvario interminabile iniziato ormai molti anni fa. E' del 2005 infatti la prima denuncia nei confronti del figlio. Poi ce ne sono state molte altre ma non sono servite a mettere un punto ai litigi e alle aggressioni. La povera donna ne avrà quasi per due settimane prima di rimettersi: soccorsa sul posto, è stata infatti portata all'ospedale San Giovanni di Dio per essere medicata. 

Per il figlio, invece, sono scattate le manette e si sono aperte le porte del carcere di Sollicciano. I reati contestati sono di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Attualità

CORONAVIRUS