Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE16°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità venerdì 13 settembre 2019 ore 11:53

Nuova aula studio per ragazzi ricoverati al Meyer

L'ospedale ha completato il restyling dei suoi ambienti didattici fornendo uno spazio a disposizione dei giovani pazienti e dei loro insegnanti



FIRENZE — Un’aula studio nuova di zecca, dove i ragazzi della secondaria di primo e secondo grado seguiti dalla scuola ospedaliera del Meyer potranno fare lezione e studiare insieme agli insegnanti. È stata inaugurata questa mattina, pronta per la campanella del 16 settembre. Questo nuovo spazio, studiato per garantire tranquillità e riparo dai rumori, è attrezzato con una lavagna luminosa e due scrivanie che potranno accogliere i ragazzi di medie e superiori e i loro insegnanti.

La mattina ospiterà le attività didattiche e il pomeriggio sarà a disposizione dei docenti che fanno parte della rete di scuola ospedaliera e dei docenti volontari coinvolti nel progetto didattico. La nuova aula studio della secondaria si aggiunge a quella che ospita la scuola primaria, inaugurata all'inizio dello scorso anno scolastico: in questo modo il Meyer ha completato il restyling dei suoi ambienti didattici.

Rinnovato il protocollo. Sempre questa mattina, nella Ludoteca del Meyer è stato anche rinnovato il protocollo di intesa che garantisce il servizio di scuola ospedaliera, strumento prezioso per fare in modo che bambini e ragazzi ricoverati in ospedale possano continuare il loro ciclo di studi senza interruzioni. A firmare l’intesa l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, l’Azienda USL Toscana Centro, la Fondazione Meyer e gli insegnanti volontari dell’associazione “Amici del Meyer” che affiancano quelli delle scuole di provenienza nella gestione del percorso scolastico ospedaliero.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato denunciato per danneggiamento aggravato l'uomo di 28 anni che ieri in Santa Maria Novella si è reso protagonista del gesto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità