Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE23°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Marcell Jacobs e la telefonata inaspettata durante l'intervista: a chiamarlo è Mario Draghi

Attualità lunedì 14 giugno 2021 ore 17:49

​Nasce Acqua Toscana per gestire quote Publiacqua

Simone Faggi è stato nominato amministratore unico della nuova holding pubblica pluri-partecipata che gestirà le quote pubbliche di Publiacqua



FIRENZE — Si è costituita oggi con il nome di Acqua Toscana Spa la holding pubblica pluri-partecipata che gestirà le quote pubbliche di Publiacqua. Simone Faggi è stato nominato amministratore unico.

La holding pubblica, a cui hanno aderito 32 Comuni fra cui Firenze e Consiag, detiene il 53% di Publiacqua. 

I Comuni soci di Publiacqua si sono raggruppati dando vita ad un unico soggetto pubblico che, in rappresentanza dei soci pubblici, si relazioni con il socio privato nel periodo finale della gestione dell’affidamento del servizio.

“Oggi si completa un percorso durato alcune settimane - hanno detto il sindaco Dario Nardella e l’assessore alle partecipate Federico Gianassi - per il quale ringraziamo le numerose amministrazioni comunali che hanno convintamente aderito a questo progetto. Da oggi la compagine pubblica di Publiacqua è più solida e unita per la gestione di un servizio di primaria importanza per i cittadini. In bocca al lupo a Simone Faggi nuovo amministratore unico della società, in cui riponiamo massima stima e massima fiducia”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo si è recato insieme con la compagna da un parrucchiere con l'intento di picchiarlo. L'arma da fuoco era legalmente detenuta
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

STOP DEGRADO

Cronaca

Attualità