Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, copiosa nevicata a Esterzili

Attualità martedì 10 novembre 2020 ore 19:00

Lutto nel pugilato per la morte di Fernando Atzori

Medaglia d'oro alle Olimpiadi di Tokyo nel 1964 e detentore del titolo europeo dei pesi mosca dal 1967 al '73, Atzori aveva scelto di vivere a Firenze



FIRENZE — "Se ne va un altro dei grandi protagonisti di una stagione straordinaria della boxe italiana" con queste parole il sindaco Dario Nardella e l'assessore allo sport Cosimo Guccione hanno espresso il cordoglio per la morte dell'ex pugile Fernando Atzori, morto ieri sera a Firenze a 78 anni. Nato ad Ales, in Sardegna, viveva ormai da anni a Firenze. Da tempo malato, era ricoverato in ospedale dal 28 di Ottobre.

"Atzori era una delle colonne dell'Accademia pugilistica fiorentina - hanno aggiunto sindaco e l'assessore - un grande sportivo che rimarrà nella memoria della città".

L’ex pugile, oro nei pesi mosca a Tokyo 1964, fu anche campione del mondo militare nel 1963 e nel 1964 e vincitore dei Giochi del Mediterraneo del 1963. Leggendaria la sua affermazione a cinque cerchi, il 23 ottobre del 1964, al Korakuen Ice Palace. Riuscì a far sventolare il tricolore a Tokyo, superando per 4-1 il polacco Artur Olech in finale, nonostante una ferita all’occhio, subita negli incontri precedenti.

Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, a nome della Giunta e del Consiglio Nazionale, interpretando i sentimenti dell’intero movimento, si unisce con la FPI al cordoglio della famiglia per la scomparsa di un grande campione, simbolo dell’eccellenza dello sport italiano nel mondo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio è divampato in piena notte nell'appartamento al terzo piano, coinvolgendo anche quello al piano superiore. Entrambi sono inagibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità