Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità sabato 07 settembre 2019 ore 14:51

L'invito dell'Asl, "vaccinate i bambini"

La Asl Toscana Centro invita i genitori al rispetto del calendario vaccinale. "Con l'inizio della scuola è importante essere protetti dal contagio"



FIRENZE — Ricordarsi di vaccinare i propri figli, in particolare in occasione dell'inizio della scuola, perché "è importante per tutti e in modo particolare per i più piccoli essere protetti dal contagio di malattie infettive talvolta molto pericolose". Questo l'invito rivolto alle famiglie dall'Asl Toscana Centro, in concomitanza con l'inizio dell'anno scolastico 2019/2020.

"Nel 2017 è stata istituita la legge sull'obbligo vaccinale" ricorda il dottor Giorgio Garofalo, direttore dell'area aziendale igiene pubblica. "L'anno scolastico 2019/2020 è quindi il primo che vede l'avvenuta messa a regime della norma - prosegue -. In Toscana grazie all'esistenza dell'anagrafe vaccinale unica informatizzata la maggior parte delle famiglie (oltre il 90%) non ha dovuto presentare alla scuola alcuna documentazione in relazione alle vaccinazioni eseguite dai loro bambini". 

Il rispetto del calendario vaccinale, ricorda Garofalo, "ha consentito la regolare iscrizione e consentirà la frequenza all'inizio dell'anno scolastico". Per quanto riguarda asilo nido e scuola dell'infanzia, "nei rari casi di non rispetto la legge prevede l'impossibilità di perfezionare
l'iscrizione", ma "è sufficiente avviare in qualsiasi momento il percorso di recupero della o delle vaccinazioni mancanti per essere riammessi alla frequenza". "Sottolineiamo l'importanza di proteggere se stesso e gli altri dalle malattie infettive - conclude Garofalo - attraverso un semplice gesto di civiltà e di rispetto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I carabinieri hanno arrestato e condotto in carcere 5 uomini, identificati dopo indagini tradizionali e tecniche. La base in un'abitazione nel Pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Dario Dal canto

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità