comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 21°32° 
Domani 25°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 05 luglio 2020
corriere tv
Funerali Elena e Diego, la mamma: «Andrà tutto bene nonostante il male che vi è stato inferto»

Attualità sabato 29 aprile 2017 ore 11:41

​La suggestione della musica nel cenacolo del '300

Per la prima volta il Cenacolo di Santa Croce ha ottenuto le autorizzazioni per aprire le porte ai concerti dell'Orchestra da Camera Fiorentina



FIRENZE — La sala trecentesca affrescata da Taddeo Gaddi è uno dei luoghi simbolo del patrimonio artistico fiorentino e per la prima volta ha ottenuto il via libera per il 'pubblico spettacolo' grazie all'interessamento dell'Orchestra, e in particolare, del suo fondatore Giuseppe Lanzetta. In questo modo l'ex refettorio della basilica potrà ospitare in tutta sicurezza eventi in tema con la sua sacralità e con i tesori che custodisce.

Si comincia nelle serate del 1 e 2 maggio, quando verranno ospitati i solisti Augusto Vismara, considerato tra i maggiori interpreti italiani degli ultimi 30 anni, alla viola e la pianista Elisa Racioppi, in arte Neruda.

I concerti dell''Orchestra da Camera Fiorentina al Cenacolo di Santa Croce continueranno con altri ospiti il 28 e il 29 maggio con l'Omaggio a Mozart', con la partecipazione del cornista Luca Benucci. Il 18 e 19 giugno sono in programma i concerti dedicati a Wolfgang Amadeus Mozart e Franz Joseph Haydn, con il direttore Nino Lepore e il pianista Giuseppe Andaloro, e il 25 e 26 giugno, con il direttore Giancarlo De Lorenzo e Marco Vincenzi al pianoforte.

La direzione dell'Orchestra Fiorentina è affidata a Giovan Battista Varoli, formatosi con Julius Kalmar e Daniel Lewis alla Manhattan School of Music di New York dopo i diplomi in composizione e pianoforte al Cherubini di Firenze.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca