Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE11°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La lezione di Burioni: «Variante Omicron? Dobbiamo da un lato stare attenti e dall'altra vaccinarci»

Cronaca venerdì 08 ottobre 2021 ore 16:54

Insulti razzisti, daspo a tifoso della Fiorentina

La Digos ha individuato il tifoso che avrebbe rivolto insulti razzisti al giocatore del Napoli, Kalidou Koulibaly. E' stato emesso il Daspo per 5 anni



FIRENZE — La questura di Firenze ha reso noto di avere identificato il tifoso della Fiorentina che domenica scorsa avrebbe proferito un insulto razziale nei confronti del giocatore del Napoli, Kalidou Koulibaly.

Si tratta di un giovane di 30 anni, residente nella provincia di Firenze. A carico del tifoso è stato emesso il Daspo per anni 5, durata massima della misura applicabile a chi risulti incensurato, ed è stato segnalato alla Fiorentina per l’adozione di provvedimenti relativi alle violazioni del regolamento d’uso dello stadio.

 Il calciatore del Napoli ha denunciato di essere stato insultato al termine di un’intervista fatta a bordo campo nei pressi del tunnel degli spogliatoi, sotto la curva Fiesole. Sull'episodio la Figc ha aperto una inchiesta mentre la Fiorentina ha messo a disposizione della Digos le immagini dell'Artemio Franchi.

I poliziotti della Digos hanno individuato il giovane proprio attraverso le immagini riprese dalle telecamere dello stadio "Tali verifiche, grazie anche alla collaborazione avuta dalla società ACF Fiorentina, hanno consentito di individuare il gruppo di cui l’indagato faceva parte" ha spiegato la questura in una nota.

L’ identificazione è stata possibile anche dalla  dopo la visione di oltre 5.000 accessi allo stadio dalla curva Fiesole. Il confronto tra l’immagine recuperata dalle telecamere dello stadio e quelle dei tornelli non avrebbero lasciato dubbi sull’identità del tifoso che è stato segnalato alla procura della Repubblica di Firenze per aver commesso atti di discriminazione razziale.

Ulteriori accertamenti sono in corso per chiarire le condotte degli altri componenti del gruppo in cui era inserito il tifoso denunciato, al fine di individuare comportamenti rilevanti sotto il profilo penale e amministrativo, suscettibili di segnalazione alla Fiorentina.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio è divampato in piena notte nell'appartamento al terzo piano, coinvolgendo anche quello al piano superiore. Entrambi sono inagibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO