Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:04 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 27 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Maio: «Non giochiamo a bruciare i nomi»

Cronaca venerdì 22 ottobre 2021 ore 13:01

Fin da fuori regione per svaligiare i negozi

polizia

Sono almeno 3 i furti di cui è ritenuto responsabile un uomo originario del Lazio che ieri mattina è stato arrestato e condotto in carcere



FIRENZE — Fin da fuori regione per svaligiare i negozi fiorentini. Operava in trasferta l'uomo di 66 anni originario del Lazio per il quale si sono aperte le porte del carcere. Gli agenti della squadra mobile di Firenze lo hanno arrestato ieri mattina. E' ritenuto responsabile di almeno 3 furti, 2 consumati e uno tentato, messi a segno la notte tra il 31 Agosto e il primo Settembre scorsi.

Nello specifico quella notte la polizia aveva accertato due furti in via della Vigna Nuova e viale Europa e un tentato furto ancora in via della Vigna Nuova. Le modalità dei delitti e la tempistica così ravvicinata avevano fin da subito fatto pensare gli inquirenti ad un’unica mano: in tutti i casi erano state forzate allo stesso modo le porte d’ingresso degli esercizi commerciali colpiti.

L'analisi delle immagini degli impianti di video sorveglianza attuata da parte degli agenti della sezione reati contro il patrimonio della squadra mobile hanno fatto il resto, portando a individuare l’autore delle tre effrazioni. Lui era arrivato il 31 Agosto sera in città a bordo di un fuoristrada. Entrato in area urbana dal casello autostradale di Firenze Sud, aveva girovagato senza una meta apparente.

Le telecamere cittadine lo riprendono proprio mentre mette a segno i furti dopo aver lasciato il veicolo parcheggiato poco distante, per poi riprendere dopo alcune ore l’autostrada a Firenze Nord. Le indagini sull’autovettura hanno portato al suo utilizzatore, ovvero il 66enne, già noto alle forze di polizia, finito ieri in manette. Il confronto delle sue fotografie negli archivi di polizia con le immagini in alta definizione della videosorveglianza cittadina non hanno lasciato dubbi agli inquirenti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Terminata la realizzazione delle travi di fondazione con i pali posizionati in verticale, a seguire la realizzazione dell’armatura per i pilastri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca