Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:50 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 26 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Stromboli, notte di paura per un incendio: «Le fiamme partite forse dal set di una fiction»

Attualità giovedì 06 gennaio 2022 ore 19:51

Ospedali saturi, aumentano i posti letto Covid

paziente covid

In tutta la Asl Centro tra Firenze, Empoli, Prato e Pistoia già da domani si incrementa la capacità di ricovero convertendo aree assistenziali



FIRENZE — Dinanzi al dilagare furioso dei contagi da Covid-19 e conseguenti ospedalizzazioni, la Asl Centro già da domani incrementa la capacità di ricovero aggiungendo posti letto negli ospedali di Firenze, Empoli, Pistoia e Prato sia in degenza ordinaria che nei reparti di terapia intensiva e subintensiva e low care.

Entra in attuazione da domani il piano di espansione: entro lunedì i posti letto Covid saranno aumentati di 73 unità per un totale di 590 unità rispetto alle attuali 517, riconvertendo aree assistenziali da dedicare ai pazienti affetti da Sars-Cov-2.

Diversi ospedali sono ormai saturi, data la coincidenza di molti ricoveri Covid e la contemporanea occupazione quasi totale di letti da parte di pazienti no Covid. L’organico, fra l’altro, in questi giorni è messo a dura prova da quarantene, positività, assenze per malattia e dalla mancanza di personale non vaccinato. 

Scatta dunque l'azione di sistema coi presidi ospedalieri della Asl a fare rete, mentre le altre aziende sanitarie e la ospedaliero universitaria di Careggi sono intente a fronteggiare una situazione altrettanto critica.

In degenza ordinaria si passa da 308 posti letto disponibili, al momento tutti occupati, a 346 posti in tutti gli ospedali dell’Azienda. Si tratta di 38 unità in più che interesseranno già da domani gli ospedali di area fiorentina con un incremento di 24 posti letto (per un totale di 158 posti disponibili) e di 14 posti letto in area pistoiese (per un totale di 68 posti letto disponibili).

Nelle terapie intensive dell’Azienda si aumenta di 7 unità per un totale di 32 posti letto intensivi (attualmente sono 25). Nello specifico saranno gli ospedali di Empoli e Prato ad aggiungere posti letto. Il San Giuseppe di Empoli riapre 6 posti letto Covid intensivi, dopo la chiusura del reparto nei mesi scorsi. Di un posto letto sarà aumentata la terapia intensiva del Santo Stefano di Prato che ha attualmente 10 posti letto. Niente cambia per i letti di sub intensiva che rimangono 2 in area fiorentina e 2 in area pistoiese.

Nelle Low Care l’altro incremento significativo: dagli attuali 180 posti disponibili si passa a 211 con un aumento di 28 unità che riguardano l’area di Firenze, di Empoli e di Prato. In area fiorentina si cresce di 4 posti letto (attualmente sono 106), a Empoli di 14 posti letto (attualmente sono 6) e a Prato di 10 (attualmente sono 45).

Ad aumentare la pressione sugli ospedali sono anche i pazienti che vengono ricoverati per altre patologie e risultano positivi, pur se asintomatici. “Grazie a questo piano di espansione – dichiara il direttore generale, Paolo Marchese Morello - si potenzia l’assetto organizzativo dell’Azienda, rispondendo alla domanda di ricovero e agli ingressi in ospedale anche nei Pronto Soccorso che in questi giorni crescono a ritmi importanti alimentati dai contagi”.

Assunzioni? Sono state autorizzate, afferma la Asl Centro. Ma il Covid non attende i tempi delle procedure concorsuali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Strada chiusa e viabilità alternativa per consentire le operazioni di smontaggio del macchinario che è stato utilizzato per un recupero edilizio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Sport