Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE18°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Cronaca mercoledì 08 agosto 2018 ore 12:44

Cupola, maxi controllo sui biglietti e fuggi fuggi

Maxi controllo sull'effettiva corrispondenza tra biglietti e prenotazioni all'ingresso. In azione guardia di finanza e polizia



FIRENZE — E' bastato che si spargesse la voce dei primi controlli e subito la consueta fila all'ingresso della Cupola di Brunelleschi si è vaporizzata. L'operazione è scattata a sorpresa stamattina e fin dalle sue prime battute ha messo in luce numerose irregolarità nella corrispondenza tra biglietti e prenotazioni, requisito invece necessario affinché il titolo di ingresso non sia irregolare. 

Insieme al personale dell'Opera di Santa Maria del Fiore sono entrati in azione, in accordo con la prefettura di Firenze, i militari della guardia di finanza e gli agenti di polizia di Stato. Insomma, un controllo in piena regola alla luce dei 'sold out' registrati negli ultimi giorni. 

L'Opera di Santa Maria del Fiore, in una nota, spiega che per accedere alla Cupola occorre un biglietto,non cedibile come indicato nello stesso, con prenotazione obbligatoria e gratuita per un giorno e un orario. Il biglietto dà poi la possibilità di visitare anche gli  altri monumenti dell’Opera: Campanile di Giotto, Chiesa di Santa Reparata, Battistero e il Museo dell’Opera del Duomo. Un sistema che serve anche a tutelare i monumenti stessi: sulla Cupola, infatti, possono salire al massimo 2.625 persone al giorno. 

“D’ora in poi - ha detto il presidente dell’Opera di Santa Maria del Fiore Luca Bagnoli - faremo controlli continui, a maggior ragione da quanto emerso stamani”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'episodio innescato da una lite per antiche ruggini, poi degenerata. La vittima è rimasta ferita, il suo aggressore è stato denunciato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità