Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:FIRENZE17°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Turisti feriscono due cuccioli d'orso per farsi un selfie

Attualità domenica 30 agosto 2020 ore 17:40

Corsa al ristoro dell'abbonamento per tram e bus

E' caccia alle informazioni per effettuare il prolungamento oppure chiedere il voucher per il servizio non usufruito a causa dell'epidemia di Covid-19



FIRENZE — Ataf ha reso note le modalità per presentare la richiesta di ristoro degli abbonamenti rimasti inutilizzati a causa dell'epidemia di Covid-19, è possibile chiedere infatti l’emissione di un voucher oppure il prolungamento della durata dell'abbonamento. La risposta arriva in 30 giorni, e nel frattempo?

La procedura starebbe incontrando difficoltà da parte degli utenti che sui social sono insorti per segnalare di aver richiesto informazioni, di aver provveduto alla richiesta ma di essere stati messi davanti ad una attesa di 30 giorni che potrebbe significare il ricorso ai biglietti per scongiurare una multa.

Il ristoro. Gli abbonamenti ai servizi di Tpl sono rimasti inutilizzati durante il periodo di lockdown legato al Covid-19, la Regione Toscana ha pubblicato, il 4 Agosto le linee guida per l’attuazione del Decreto Legge del 19 maggio 2020, convertito in legge il 17 luglio 2020.

Cosa è necessario per richiedere il ristoro? 

"Dati anagrafici e codice fiscale del titolare (se minore anche del legale tutore); i dati dell’abbonamento e della tessera per il quale si chiede il ristoro; copia digitale della Carta Unica oppure, in caso di abbonamenti cartacei, copia digitale sia del titolo di viaggio che della tessera personale, se prevista (TLC, Pegaso, Easy-Welfare); indicazione della scuola/istituto/università oppure dell’azienda/società; motivazione del mancato utilizzo del titolo di viaggio; copia digitale di un documento di riconoscimentoindirizzo mail attivo".

Quando arriva la conferma della richiesta? 

"L'abbonato, entro 30 giorni dalla ricezione della richiesta, riceverà tramite mail la documentazione necessaria per fruire del ristoro. In caso di prolungamento, un documento con il dettaglio del periodo di prolungamento e QR code univoco a conferma della validità del documento. Il Cliente dovrà necessariamente portare con sé il documento per tutta la durata della validità, assieme alla propria Carta UNICA. Entrambi dovranno essere esibiti all’atto della verifica. In caso di voucher, un documento con il dettaglio del valore del credito e QR Code univoco a conferma della validità del documento. Il voucher, nominativo e strettamente personale, dovrà essere consegnato all’atto dell’acquisto di nuovi titoli di viaggio esclusivamente presso la biglietteria aziendale, entro e non oltre 12 mesi dall’emissione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non solo valuta ma anche cibo, farmaci illegali, droga e tabacco: cosa hanno scovato i funzionari doganali anche grazie a psicologia e profilazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità