Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «De Luca non mi vuole al Festival di Ravello? Non c'è nessun problema: non vengo»

Attualità venerdì 24 giugno 2016 ore 17:13

Brexit non getta ombre sulla moda

I numeri che escono alla chiusura della seconda giornata di Pitti Bimbo segnano una buona presenza di compratori proprio dalla Gran Bretagna



FIRENZE — Per ora le previsioni sull'affluenza al salone alla Fortezza da Basso trovano conferma nelle presenze effettive e confermano le performance dell'anno scorso quando si registrarono 5.600 compratori e 10.000 visitatori complessivi. 

In generale l'atmosfera è positiva agli stand degli espositori, nonostante lo scossone arrivato dalla Gran Bretagna che ha deciso di uscire dall'Unione Europea provocando un terremoto sulle borse mondiali. A dirlo è una nota di Pitti Immagine che parla di "operatori della moda bimbo internazionale che si dicono soddisfatti dei risultati di queste giornate di lavoro, nonostante le notizie che arrivano dalla Gran Bretagna e le incertezze che queste proiettano sull'economia mondiale". 

Sui mercati internazionali, in effetti, si stanno registrando performance molto positive proprio per il Regno Unito che si attesta a +21 per cento, per la Germania con un +12 per cento, per la Cina con un +18 per cento e per il Giappone a +14 per cento. In flessione Spagna, Francia, Belgio, Grecia e Turchia.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso finisce in Consiglio comunale. "Troppi tavolini e pochi posti auto" hanno denunciato i consiglieri comunali Antonella Bundu e Dmitrij Palagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Arte

Attualità

Attualità