Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:17 METEO:FIRENZE21°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 20 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tutti condannati per l'omicidio di Desirée

Cultura giovedì 25 febbraio 2016 ore 17:52

Alla scoperta della mente di animali e piante

Decine di studenti al primo incontro del programma di Pianeta Galileo, obbiettivo: dimostrare che anche piante e animali sono dotati di una mente



FIRENZE — Girasoli che giocano, radici che si spostano in cerca dell'acqua che scorre, piante di fagiolo che combattono alla conquista di un palo sul quale arrampicarsi. E ancora scimmie e pulcini che fanno matematica, pappagalli che ballano, corvi a caccia di vermi che costruiscono uncini.

Questi i soggetti di alcuni filmati che gli scienziati Stefano Mancuso e Giorgio Vallortigara, moderati dal filosofo Felice Cimatti, hanno mostrato in Consiglio regionale in occasione della lezione a due voci "Mente vegetale e mente animale", ad una platea di studenti del liceo Vasari di Figline Valdarno, dell'Istituto Machiavelli Capponi, del liceo Agnoletti di Campi Bisenzio, del Gobetti-Volta.

Quello di oggi è stato il primo appuntamento di un ciclo di tre lezioni, nel programma di Pianeta Galileo, la rassegna di cultura scientifica promossa dal Consiglio regionale.

L'obiettivo, è stato quello di dimostrare che anche piante e animali sono dotati di mente, diversa da quella umana, che il mondo animale è pieno di intelligenza e che intelligenza e sensibilità sono diffusi anche nel mondo delle piante.

"La scienza moderna - ha spiegato Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale - ha acquisito che la mente umana non è l'unica prioritaria rispetto anche a forme embrionali. Nel mondo animale e vegetale - ha continuato Giani - i concetti di mente, sensibilità e reazioni che appaiono sfociare da capacità cognitive sono sempre più diffuse. La Toscana - ha concluso il presidente - non è solo regione di cultura e arte, ma anche di scienza"

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ladro ha infilato direttamente le mani nel registratore di cassa, afferrando i contanti. Il gestore ha provato a fermarlo ed è stato colpito
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità