QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14°21° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 14 ottobre 2019

Attualità mercoledì 11 febbraio 2015 ore 13:33

Cucciolo maltrattato salvato dalla polizia

Denunciato un uomo di 50 anni che lo stava malmenando alla stazione di S.M.Novella. Il cagnolino, affidato alla Asl, è in attesa di essere adottato



FIRENZE — Il cucciolo, un meticcio di appena due mesi, è stato battezzato affettuosamente dai poliziotti che lo hanno salvato con il nome di Binario.

Quando gli agenti sono intervenuti, il 50enne, originario di Nova Milanese, lo stava prendendo a calci fra urla e insulti, dopo averlo lanciato più volte in aria. Il tutto fra i binari 3 e 4 della stazione ferroviaria fiorentina, di fronte agli occhi sbigottiti di numerosi viaggiatori. 

Quando l'uomo, già richiamato dal personale delle Ferrovie, si è reso conto che stavano intervenendo i poliziotti, ha afferrato il “lupacchiotto” per il collo infilandolo a forza dentro un borsone. Poi ha cercato di lasciare la stazione percorrendo la banchina del binario 5 ma, dopo pochi metri, è stato subito raggiunto e bloccato dagli agenti.

Intanto cagnolino veniva soccorso e affidato ai colleghi  del corpo forestale che ne hanno verificato le condizioni di salute per poi affidarlo ai veterinari della Asl, che lo hanno vaccinato e curato. 

Dai primi riscontri della polizia, il piccolo dovrebbe essere un randagio che il 50enne avrebbe trovato in strada.

Ora Binario è in attesa di una famiglia che lo adotti.



Tag

Di Maio: «No a qualsiasi forma di patrimoniale»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca