QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 15°18° 
Domani 11°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 22 settembre 2019

Attualità lunedì 15 giugno 2015 ore 19:38

Alla ricerca di un taxi alla stazione

A Santa Maria Novella la piattaforma del servizio taxi è stata spostata senza cambiare la segnaletica. Torselli (FdI) "La brutta figura è servita"



FIRENZE — “I clienti dei Taxi costretti ad attendere su un marciapiede, senza alcuna copertura e senza alcuna coda ordinata: un biglietto da visita agli operatori ed ai fruitori di Pitti che non fa certo onore a Firenze”. Con queste parole il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Francesco Torselli richiama l'attenzione della giunta Nardella sull'organizzazione caotica del traffico in zona Fortezza e sullo spostamento dei taxi.

“Cosa succederà a Firenze quando la già precaria viabilità nella zona Stazione/Fortezza, già messa quotidianamente in seria difficoltà dai lavori per la realizzazione delle linee 2 e 3 della tramvia, dovrà confrontarsi anche con il sovraccarico di utenti causati dalle manifestazioni di Pitti? - dichiara Torselli in una nota - Già in queste oree stiamo assistendo alla prima colossale brutta figura con gli operatori stanno arrivando a Firenze per Pitti, oltre che con i consueti turisti: chi arriva alla stazione e, seguendo le indicazioni, si reca a prendere un taxi viene prima indirizzato verso un cantiere (la segnaletica indica ancora la vecchia area di sosta dei Taxi e non la nuova) e, quando finalmente riesce a capire dove si trovino i taxi, li può attendere lungo il marciapiede esterno alla stazione, senza alcuna copertura, sotto il sole o sotto la pioggia battente di questi giorni e, soprattutto, senza alcun delimitatore che individui dove inizia e dove finisce la coda di attesa. Davvero una bella immagine!”.

“Proprio mentre a Palazzo Vecchio - conclude Torselli - l’assessore Giorgetti ci rispondeva che l’amministrazione comunale avrebbe trovato nei prossimi giorni una soluzione provvisoria all’attesa degli utenti dei taxi, da piazza della Stazione ci arrivano foto di turisti ed operatori di Pitti che, valige e borsoni alla mano, scappano a cercare un riparo di fortuna, colti dall’ennesimo rovescio temporalesco mentre erano alla ricerca della corsia taxi ‘fantasma’. Ma è davvero impossibile evitare queste brutte figure internazionali alla nostra città?”.



Tag

Conte ad Atreju: «Una tassa su merendine e voli è praticabile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca