QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 19°34° 
Domani 18°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 19 agosto 2018

Attualità martedì 15 maggio 2018 ore 11:30

Sei appartamenti per l'autonomia dei disabili

​La Società della salute approva la convenzione che dà il via progetto ‘Domani con noi’. Coinvolgerà 70 persone con disabilità grave



FIRENZE — Sei appartamenti per persone con disabilità cui sono venuti meno i propri familiari o da avviare verso percorsi di autonomia preparando le famiglie al momento del distacco: è quanto prevede il progetto ‘Domani con noi’, che coinvolgerà circa 70 persone con disabilità grave e che prenderà il via tra giugno e settembre prossimi.

La convenzione per la realizzazione del progetto è stata approvata nei giorni scorsi dalla Società della Salute di Firenze, guidata da Sara Funaro

Nello specifico il progetto ‘Domani con noi’ prevede tre appartamenti per avviare, con diversi livelli di gradualità, le persone con disabilità verso percorsi di autonomia e a preparare le loro famiglie al momento del distacco (il ‘durante noi’) e tre appartamenti, che sono che una soluzione alloggiativa in un ambiente assimilabile a quello domestico, per persone con disabilità cui sono venuti meno i familiari o per le quali è possibile ipotizzare un percorso di deistituzionalizzazione da strutture residenziali di tipo tradizionale (il ‘dopo di noi’).

Gli appartamenti nei quali saranno accolte le persone con disabilità individuate dai servizi sociali territoriali sono ubicate in via Milazzo (Quartiere 2), via Pio Fedi (Quartiere 4) e a Sesto Fiorentino per le azioni del ‘durante noi’ e in via Capodimondo (Quartiere 2), via Don Facibeni (Quartiere 5) e in via dei Cappuccini (Quartiere 5) per le azioni del ‘dopo di noi’.

La convenzione sarà stipulata con i soggetti partner del progetto selezionati nell’ambito di un percorso di co-progettazione che si è svolto tra ottobre e novembre 2017. 

Il finanziamento complessivo annuo per la realizzazione del progetto ammonta a 263.875 euro, di cui 215.000 euro trasferiti dalla Regione Toscana e 48.875 euro stanziati dalla Società della Salute. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità