Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:27 METEO:FIRENZE16°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Cronaca lunedì 23 gennaio 2017 ore 11:52

Affitti troppo bassi, danno erariale da 3 milioni

Villa La Petraia

Due funzionari della Soprintendenza nel mirino della Finanza. Al centro dell'inchiesta appartamenti situati a Palazzo Pitti, Boboli o in ville Medicee



FIRENZE — La Guardia di Finanza ha segnalato alla Corte dei Conti un presunto danno erariale da tre milioni di euro commesso da due funzionari della Soprintendenza affittando a canoni troppo bassi rispetto ai valori di mercato una settantina di appartamenti di proprietà della Stato. Gli immobili in questione, in consegna proprio alla Soprintendenza, sono situati a Palazzo Pitti, nel Giardino di Boboli e nelle ville Medicee della Petraia, a Castello, e di Poggio a Caiano, in provincia di Prato. Gli inquilini, stando alle Fiamme Gialle, sono dipendenti della Soprintendenza, sia ancora in servizio che in pensione, e i loro familiari.

Stando agli accertamenti dei finanzieri, i canoni di locazione in questione sarebbero stati anche cinque volte più bassi del valore di mercato. Ad esempio, un appartamento in piazza Pitti di 130 metri quadrati costava 335 euro al mese di affitto contro 1.700, un altro di 320 metri quadrati nel piazzale di Porta Romana appena 850 invece che 2.400.

E' stata la Corte dei Conti a chiedere alla Finanza di dare il via alle indagini. I due funzionari sono stati invitati a presentare le loro deduzioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La Social Street ha rotto gli indugi ed ha messo mano alle zappe per tutelare una aiuola in prossimità del nuovo ponte e svincolo stradale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

STOP DEGRADO

Attualità