QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 20 febbraio 2020

Attualità venerdì 26 luglio 2019 ore 09:25

Rifiuti, condannati i vertici di Ecofirenze

Due anni per gestione non autorizzata dei rifiuti al legale rappresentante ed al consigliere delegato, assolti entrambi per associazione a delinquere



FIRENZE — Sono stati condannati  a due anni di reclusione per gestione di rifiuti non autorizzata Franco e Massimo Corti, rispettivamente legale rappresentante e consigliere delegato della società Ecofirenze srl con sede a Ferrale, nella piana di Badia a Settimo. Tra i rifiuti finiti al centro dell'inchiesta anche veicoli fuori uso o destinati alla demolizione che sarebbero stati stoccati senza il rispetto della procedure previste.

Il tribunale di Firenze ha assolto i Corti dall'accusa di associazione per delinquere con la formula "perché il fatto non sussiste". Nei confronti della società è stata comminata inoltre una sanzione amministrativa da 70mila euro. 

Sono poi caduti in prescrizione alcuni episodi di gestione di rifiuti non autorizzata di cui erano accusati a vario titolo alcuni degli imputati. Il tribunale ha inflitto poi 4 mesi di reclusione ad un 57enne accusato di aver stoccato rifiuti in un terreno. 

Assolti per non aver commesso il fatto un dipendente di Ecofirenze e due legali rappresentanti di imprese incaricate di attività di consulenza per conto della stessa società. 



Tag

Giù le Vele di Scampia, ecco cosa resta del supermercato della droga più importante d'Europa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità