comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 24°32° 
Domani 24°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 10 luglio 2020
corriere tv
Venezia, il test del Mose visto dall'elicottero della polizia

Attualità lunedì 18 luglio 2016 ore 17:28

Una stanza multisensoriale al pronto soccorso

​E' stata inaugurata la prima stanza multisensoriale nel pronto soccorso di Careggi, un ambiente dedicato al comfort e all’accoglienza emotiva



FIRENZE — All'evento erano presenti il direttore generale di Careggi Monica Calamai, il direttore del dipartimento Dea Carlo Nozzoli, il direttore del pronto soccorso Stefano Grifoni. Con loro l’assessore al welfare e sanità del Comune di Firenze Sara Funaro, il presidente della commissione politiche sociali e della salute del Comune di Firenze Nicola Armentano, il Presidente dell'ordine dei medici di Firenze Antonio Panti.

La Stanza Multisensoriale è un elemento del progetto codice H proposto dalla direzione dell’AOU Careggi e condiviso con la commissione servizi sociali di Firenze presieduta da Luciano Pieri, nell'ambito della Consulta dei diritti degli invalidi e degli handicappati del Comune, presieduta da Michele Cirrincione.

La Stanza è un ambiente rilassante e gradevole con luci soffuse che cambiano colore mentre filmati o immagini di paesaggi naturali sono proiettate sulle pareti. E’ possibile ascoltare i rumori della natura, brani musicali o seguire un canale video. Una pedana collegata al sistema audio vibra insieme alla diffusione sonora e restituisce una sensazione tattile che aiuta il rilassamento.

Il Codice H è il primo progetto attivato nel pronto soccorso di Careggi con l’intento di superare le barriere organizzative e strutturali che possono creare disagio o ulteriori difficoltà alle persone con grave disabilità intellettiva certificata, nel corso dei ricoveri in urgenza. E’ una corsia preferenziale per migliorare la qualità di vita all'interno del pronto soccorso aiutando i familiari e il personale a gestire il paziente nei momenti più critici del percorso assistenziale.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca