Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 26 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il patriarca Kirill scivola sull'acqua santa e cade durante la funzione religiosa

Attualità giovedì 23 giugno 2022 ore 14:27

Caldo e afa, tre giorni da bollino rosso

donna col ventaglio

Un'intensa ondata di calore avvolge Firenze con alte temperature e alto tasso di umidità. Disagi per i cittadini esposti a condizioni estreme



FIRENZE — Tre giorni da bollino rosso per caldo e afa a Firenze oggi 23 Giugno, domani 24 e sabato 25 Giugno. E' arrivata a Firenze la prima ondata di calore dell'estate 2022, e oggi le temperature massime percepite potrebbero raggiungere i 35° gradi, con possibili disagi per i cittadini.

Il nuovo bollettino elaborato dal dipartimento di epidemiologia Ssr Regione Lazio, nell'ambito del sistema operativo nazionale di previsione e prevenzione degli effetti del caldo sulla salute, coordinato dal ministero della salute, conferma il codice rosso per tre giornate.

Le ondate di calore sono condizioni meteorologiche estreme che si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associati a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione.

Si tratta, spiegano gli esperti, di condizioni rappresentano un rischio per la salute della popolazione. Un'ondata di calore è definita in relazione alle condizioni climatiche di una specifica città e non è quindi possibile individuare una temperatura-soglia di rischio valida a tutte le latitudini.

Il bollettino in grafica

Una serie di semplici comportamenti e misure di prevenzione possono contribuire a ridurre notevolmente le conseguenze nocive delle ondate di calore. Si tratta delle regole del Ministero della Salute in grado di limitare l’esposizione alle alte temperature, facilitare il raffreddamento del corpo ed evitare la disidratazione, ridurre i rischi nelle persone più fragili come persone molto anziane, persone con problemi di salute, che assumono farmaci, neonati e bambini molto piccoli. Attenzione anche agli animali domestici. Ecco il decalogo.

  1. Non uscire nelle ore più calde, ovvero tra le 11 e le 18.
  2. Migliorare l’ambiente domestico e di lavoro schermando le finestre esposte al sole e impiegando con cautela condizionatori e ventilatori.
  3. Bere molti liquidi, soprattutto se si è anziani.
  4. Moderare l’assunzione di bevande contenenti caffeina, evitare bevande alcoliche.
  5. Fare pasti leggeri.
  6. Vestire comodi e leggeri, con indumenti di cotone, lino o fibre naturali.
  7. In auto, ricordarsi di ventilare l’abitacolo prima di iniziare un viaggio. Non lasciare mai neonati, bambini o animali in macchina, neanche per brevi periodi.
  8. Evitare l’esercizio fisico nelle ore più calde della giornata.
  9. Offrire assistenza a persone a maggiore rischio e segnalare ai servizi socio-sanitari eventuali situazioni che necessitano di un intervento.
  10. Dare molta acqua fresca agli animali domestici e lasciarla in una zona ombreggiata.

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Paura per un ragazzo di 17 anni aggredito in strada e ferito a una gamba con un coltello da cucina. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cronaca

Cronaca