QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 20°24° 
Domani 17°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 21 agosto 2018

Cronaca lunedì 25 luglio 2016 ore 18:54

Controlli con il drogometro al casello dell'A1

Servizi specifici della Polizia Stradale ad Arezzo, Firenze e Grosseto. Fermati 140 veicoli e controllate 150 persone



AREZZO — Proseguono i controlli della Polizia Stradale della Toscana per assicurare un tranquillo fine settimana lungo le strade della regione.

Su input del Servizio Polizia Stradale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, ad Arezzo e Grosseto sono stati organizzati specifici servizi di contrasto alla guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di stupefacenti.

Ad Arezzo, in particolare, i controlli hanno interessato il casello autostradale di Battifolle ed è stato utilizzato anche il drogometro, il nuovo strumento capace di individuare immediatamente chi guida l’auto sotto l’effetto di droghe. Era presente anche un medico della Polizia di Stato che, a bordo di un ufficio mobile, ha sottoposto a screeninggli automobilisti sospetti. Nel grossetano, invece, le pattuglie si sono posizionate a Puntone di Scarlino.

Complessivamente, sono stati fermati 140 veicoli e controllate 150 persone. Per 4 di loro l’etilometro ha registrato valori elevati e in 1 caso il drogometroha rivelato che il conducente aveva appena assunto droga. I controlli sono terminati all’alba, con 1 denunciato a piede libero, 3 infrazioni al codice della strada elevate, 4 patenti ritirate e 40 punti decurtati.

A Firenze, in vista delle numerose partenze del periodo estivo, i controlli si sono concentrati sui servizi di trasporto di persone. Le pattuglie hanno sottoposto ad accertamenti gli autobus in partenza da Piazzale Montelungo e dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella.

Per 2 di questi è scattato l’alt della Polstrada. Il primo aveva la revisione scaduta e non potrà circolare fino a quando non la supererà. Il secondo, invece, era privo della licenza per effettuare il servizio di linea verso l’aeroporto: il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo e l’autista sanzionato per oltre 400 euro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca