Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:32 METEO:FIRENZE13°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il problema non è Netanyahu

Cronaca lunedì 19 febbraio 2024 ore 19:20

Crollo in cantiere, si cerca il disperso, alcuni operai irregolari

Le ricerche dell'operaio ancora disperso sotto le macerie
Le ricerche dell'operaio ancora disperso sotto le macerie

Mentre proseguono le ricerche dell'operaio ancora sotto le macerie, si delinea dalle indagini il quadro delle criticità. Proclamati scioperi



FIRENZE — Criticità, una matassa di ditte e alcuni operai irregolari: col passare delle ore si delinea il quadro delle indagini sul cantiere di Firenze dove venerdì mattina è avvenuto il crollo di travi, piloni e solai che ha mietuto 4 vittime accertate facendo 3 feriti, mentre da 72 ore si cerca ancora un operaio disperso.

Lì tra via Ponte di Mezzo e via Mariti dove si stava costruendo un supermercato operano vigili del fuoco anche con i loro nuclei specializzati: cinofili, Usar addestrati in ricerche su scenari di questo tipo, personale preparato nel pilotaggio dei droni. 

E a seguito del drammatico incidente per mercoledì i sindacati Cgil e Uil hanno intanto proclamato due ore di sciopero per edili e metalmeccanici, con presidi a Firenze dinanzi al cantiere in via Mariti dalle 16,30 anche con i segretari nazionali Maurizio Landini Pierpaolo Bombardieri, mentre a Roma la manifestazione si terrà davanti al ministero del lavoro.

Il punto sull'inchiesta

Il cantiere è posto sotto sequestro, e la procura di Firenze ha aperto un fascicolo d'inchiesta per le ipotesi di omicidio colposo plurimo e crollo colposo attualmente a carico di ignoti. Uno dei filoni degli accertamenti, riferisce proprio la stessa procura, ha anche appurato che fra gli operai di origini straniere - come anche 3 delle vittime accertate e il disperso, di origini nordafricane - alcuni erano privi di un regolare permesso di soggiorno.

C'è poi da districarsi in un dedalo di subappalti a cascata, il che rende complesse le operazioni di verifica. Gli 8 lavoratori rimasti coinvolti nel crollo, ad esempio, operavano per conto di 3 differenti imprese.

E c'è attesa per le autopsie sui poveri resti dei deceduti, poiché è complessa la procedura di identificazione. Subito identificato, infatti, il 60enne italiano residente a Collesalvetti, Luigi Coclite, prima tra le vittime recuperate dalla macerie.

Non così i 4 operai risultati sulle prime dispersi, 3 dei quali recuperati nelle ore successive ormai privi di vita: i nominativi sono certi, fa sapere la procura di Firenze, non così però le loro identità specifiche che dovranno essere determinate da esami di natura scientifica. Il motivo è nelle condizioni dei corpi, compromesse dal terribile crollo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

I preparativi per la messa in sicurezza di una trave
La rimozione della trave nella notte
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità