QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 8° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 18 novembre 2018

Spettacoli lunedì 03 settembre 2018 ore 16:25

Fiction, documentari, riparte La Compagnia

Al via la nuova stagione del Cinema La Compagnia tra rassegne, festival internazionali, eventi e anteprime. Tutto il programma



FIRENZE — Riparte oggi la nuova stagione cinematografica al cinema La Compagnia di Firenze in via Cavour.

La sala, che ospita i principali festival internazionali, propone una programmazione di documentari in anteprima, curata, per la Regione Toscana, da Fondazione Sistema Toscana. 

Fiction Vs Reality. Si inizia lunedì 3 settembre con Fiction Vs Reality, una rassegna che mette a confronto il linguaggio del cinema del reale con quello del cinema di finzione, e mette in rilievo la poliedricità dei film nel raccontare storie e affrontare tematiche con registri e prospettive completamente diversi. In tutto 14 titoli – 7 coppie di film - (con doppia proiezione nella stessa giornata) che raccontano, da angolazioni diverse, temi di grande attualità: la piaga della pedofilia in ambito ecclesiastico (Mea Maxima Culpa e Il caso Spotlight); la follia delle sparatorie nelle scuole americane, tema che riapre il dibattito sulla libertà di acquisto e detenzione delle armi negli Usa (Bowling a Colombine e Elephant); il rapporto dei 'terrestri' con gli alieni (The visit e E.T. L'extraterrestre); il mondo felino, che ha conquistato un posto di primo piano nelle dinamiche sociali di alcuni Paesi (Kedi e Gli Aristogatti); il mito, ancora vivo, della grande Marylin Monroe (Love Marylin, i diari segreti e Marylin); il ritratto di Yves Saint Laurent, icona della moda internazionale (L'amour fou e Yves Saint Laurent); l'ambizione dell'uomo di sfidare le più alte vette delle catene montuose (The Summit K2 e Everest).

Immagini e Suoni del Mondo, Festival del Film Etnomusicale. Dal 14 al 16 settembre, XI edizione di Immagini e Suoni del Mondo, Festival del Film Etnomusicate, organizzato dall'associazione Multiculti e diretto dall'etnomusicologo Leonardo D'Amico. Il festival inaugura venerdì 14 settembre (ore 20.30) con un'anteprima assoluta in Italia: il film del grande regista cinese, recentemente scomparso, Wu Tianming, The Song of ghe Phoenix. Ambientato nel villaggio di Wushuang, nella provincia dello Shaanxi, il film narra le vicende di You Tianming, giovane suonatore dello strumento tradizionale cinese, il suona, che sogna di formare un suo ensamble musicale. Ma nella Cina di oggi, tra boom economico e rampantismo, le antiche tradizioni musicali sono ormai sempre più in declino. Il festival prosegue fino a domenica 16 settembre con una carrellata di documentari che portano a Firenze le musicalità del Niger e della Louisiana, del Rajasthan e dell'Etiopia, fino alle radici antropologiche del flamenco e alle commistioni tra le sonorità africane e quelle italiane. 

I festival internazionali d'Autunno. Il festival etnomusicale, dà il la alla stagione 2018 dei festival internazionali. Il cartellone dei grandi festival inizierà con il Florence Queer Festival, 2 - 7 ottobre e si chiuderà come di consueto il 14 dicembre, con il Premio NICE città di Firenze. 

L'Eredità delle Donne. Il 21, 22 e 23 settembre, a Firenze si terrà il festival itinerante L'Eredità delle Donne, ideato dalla conduttrice televisiva e scrittrice, Serena Dandini, realizzato in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio. La manifestazione è dedicata al contributo femminile al progresso dell’umanità. Il progetto prevede un programma di appuntamenti dedicati al tema dell’empowerment femminile attraverso la cultura e l’intrattenimento, tra momenti di approfondimento e quelli in intrattenimento e spettacolo, con ospiti di portata nazionale e internazionale. Il festival l'Eredità delle Donne farà tappa anche al cinema La Compagnia nei giorni 22 e 23 settembre. 

Discovering Chinese Women Filmmaker è una rassegna, che si terrà dal 28 al 30 settembre, e che dedica un omaggio al cinema al femminile cinese, con una selezione di 6 film, prodotti dagli anni '80 ad oggi e firmati dalle autrici affermate o emergenti del paese asiatico. L'evento è organizzato da Anica per la Direzione Generale Cinema del Mibact insieme a China Film Archive, in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana. 

Le celebrazioni della fine della Prima Guerra mondiale. Nel 2018 ricorre il centenario dalla fine del primo conflitto bellico mondiale. Al cinema La Compagnia, dal 17 settembre, il grande evento storico verrà celebrato con il film Come vincere la guerra, di Roland Sejko. Il regista d'origine albanese, Roland Sejko, dopo il suo documentario pluripremiato “Anija – La Nave” (miglior documentario ai David di Donatello 2013), che raccontava dell'arrivo con la 'navi carretta' degli Albanesi in Italia, nei primi anni '90, continua a raccontare di navi, stavolta per descrivere, in modo del tutto inedito, la partecipazione delle truppe americane alla Prima Guerra mondiale. Nel documentario un ragazzo di spalle guarda partire le navi da guerra dal molo di New York, mentre nel suo paese i preparativi per il conflitto bellico fervono, tra addestramenti militari e quelli ginnici.

Tra le anteprime dei documentari, da segnalare: Allettanti promesse, di Chiara Campara e Lorenzo Faggi, in programma dal 17 settembre. Ambientato nelle Alpi, al confine tra Italia e Svizzera, il film racconta del raduno degli esperti di Wikipedia, come pretesto per raccontare il rapporto con la contemporaneità di un paese rurale di alta montagna. Si mette a fuoco l'identità di una cultura legata alla terra, in anni di profondo cambiamento sociale ed economico, tra integrazione dei migranti e innovazioni tecnologiche. Il film ha vinto il premio Imperdibili 2017 al Festival dei Popoli, garantendosi così la programmazione nelle sale toscane; Funeralopolis, A suburban portrait, di Alessandro Radaelli, in programmazione dal 25 settembre. Tra Bresso, Sesto San Giovanni e Milano, il documentario racconta del rapporto tra Vash e Felce, due ragazzi di periferia, che insieme fanno musica e si fanno di eroina. Tra musica rap, graffiti, esoterismo e droghe, la loro amicizia solida e duratura, li aiuterà a trovare un senso nella propria vita. 

Eventi. Tra gli eventi speciali, da segnalare, lunedì 10 settembre (ore 20.00), per La Settimana Lucana, i film La strada meno battuta. A cavallo sulla via Herculia. di Armando Lostaglio e Sacra Linfa, di Felice Vino, un viaggio intimo fra le bellezze del Vulture, nei toni cromatici del rosso dell’aglianico del Vulture. Martedì 18 settembre (ore 19.00) il film Noble Earth, di Ursula Grisham, Alla presenza della regista. Protagonista è una giovane donna, Emma. Licenziata dal lavoro a New York, Emma parte alla volta di Firenze, che sarà la città nella quale ritroverà se stessa. Corteggiata da Tancredi, un giovane nobile italiano, sarà proiettata in un mondo snob e pieno di pregiudizi nei confronti di chi, come lei, proviene dalla classe operaia.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità