QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 26° 
Domani 22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 23 aprile 2018

Lavoro mercoledì 11 maggio 2016 ore 07:00

Infermieri in festa guardando al futuro

Ipasvi presenta dati, obiettivi e riflessioni sul presente e sul futuro della professione in vista della Giornata Internazionale dell’infermiere



FIRENZE — Sono ben 6.710 gli infermieri a Firenze. I dati, aggiornati a marzo 2016, vedono tra questi 6313 professionisti italiani, divisi fra infermieri pediatrici, infermieri e assistenti sanitari. I restanti si dividono fra comunitari non italiani ed extracomunitari. 

È in questo contesto che si inserisce la Giornata internazionale dell’infermiere, in programma il prossimo 12 maggio. Il programma è stato presentato stamani in Consiglio regionale alla presenza di Danilo Massai, presidente Collegio Ipasvi di Firenze; Abukar Aweis Mohamed, consigliere Collegio Ipasvi Firenze referente cooperazione; Cristina Fassio, segretaria Ipasvi Firenze; Paolo Bambagioni, consigliere regionale Pd; Enrico Sostegni, consigliere regionale Pd; Andrea Quartini, consigliere regionale M5S; Manuel Vescovi, consigliere regionale Lega nord; Paolo Sarti, consigliere regionale Sì – Toscana a sinistra. Tutti i consiglieri della 3^ Commissione, al di là delle differenze politiche, hanno evidenziato l’importanza della figura dell’infermiere e il suo ruolo sociale. Presenti anche i rappresentanti sindacali Giancarla Casini per la Cgil e Leonardo Martelli per la Cisl.

La Giornata internazionale dell'infermiere si celebra a livello mondiale ma a Firenze ha un significato speciale: la manifestazione intende infatti celebrare Florence Nightingale, nata proprio nel capoluogo toscano il 12 maggio 1820 e considerata la fondatrice dell’infermieristica moderna. Attraverso il suo approccio pionieristico, Florence dette alla professione un’impronta scientifica.

Per l’occasione il Collegio Ipasvi di Firenze, ha presentato il proprio programma 2015-2020. Il punto cardine su cui verte il progetto di “Evoluzione della professione infermieristica in Toscana 2015-2020” è il raggiungimento di “migliori risultati di salute per gli individui, le famiglie e le comunità attraverso la prestazione di servizi infermieristici competenti, culturalmente sensibili e basati sull’evidenza”.

DANILO MASSAI SU NUMERI E OBIETTIVI PROFESSIONE INFERMIERISTICA - dichiarazione


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità