QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 13 dicembre 2017

Attualità martedì 21 novembre 2017 ore 12:56

Sciopero, voli cancellati a Pisa e Firenze

Il 90 per cento dei lavoratori di Toscana Aeroporti ha aderito alla protesta indetta da Cgil, Cisl, Uil e Ugl contro il piano di riorganizzazione

FIRENZE — Giornata nera per gli aeroporti toscani di Firenze e Pisa, con lo sciopero di quattro ore, iniziato alle 13, dei lavoratori di Toscana Aeroporti, indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti-Uil e Ugl, contro il piano di riorganizzazione della società secondo i sindacati, prevede esternalizzazione dell'handling, della security di Pisa, e un taglio all'integrativo.

Al Galilei di Pisa risultano cancellati i voli Lufthansa da (12.35) e per (13.10) Monaco, Ryanair da (13.45) e per (14.10) Valencia, Easyjet da (16.45) e per (17.20) Londra. Al Vespucci di Firenze risultano cancellati tutti i voli nella fascia 14-17, con l'eccezione del volo Vueling da (16.45) e per (14.05) Londra, e dell'Air Moldova da (15) e per (15.45) Kishinev.

In conferenza stampa, i sindacati hanno ribadito le loro richieste alla società: "Se non ci saranno garanzie per i lavoratori oggi non sarà l'ultimo sciopero", ha affermato Monica Santucci (Filt-Cgil). 

A proposito dell'esternalizzazione dell'handling, Toscana Aeroporti "dopo la soglia di 2 milioni di passeggeri - ha osservato Roberto Iuorio (Fit-Cisl), in riferimento allo scalo di Firenze - è obbligata a dividere la società amministrativamente, ma non è obbligata a venderla, la potrebbe tenere: invece la vuole creare per cederla a un terzo, è una scelta societaria su cui non siamo d'accordo". 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Attualità