QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 19°31° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 20 giugno 2018

Attualità mercoledì 23 dicembre 2015 ore 12:35

Matteo Renzi inaugura la variante sulla A1

Servizio di Tommaso Tafi

L'intero percorso sarà aperto al traffico in entrambe le direzioni a partire dal pomeriggio. Costo: 4,1 miliardi di euro per nove anni di lavori



CASTIGLIONE DEI PEPOLI — La variante dell'Autostrada del Sole fra Firenze e Bologna è lunga 32 chilometri compresi fra Barberino e Aglio. Il tratto che dalla Toscana procede verso nord sarà transitabile a partire da oggi pomeriggio, non appena verranno rimosse le attrezzature e il palco per l'inaugurazione di questa mattina, celebrata all'interno della galleria Sparvo. La circolazione nel tratto accessibile è stata subito molto intensa e, in direzione sud, ha generato lunghe code.

"Visto che traffico? E' Natale, se ci eravamo ripromessi di aprire prima del 25 dicembre c'era un buon motivo - ha dichiarato l'amministratore delegato di Autostrade per l'Italia Giovanni Castellucci - Il 23 dicembre è un giorno di grande traffico e prima apriamo prima forniamo un grande servizio agli utenti. La variante segna la storia delle autostrade italiane".

La variante è costata 4 miliardi e 100 milioni di euro e ha potenziato 59 chilometri di rete autostradale con 41 nuove gallerie (pari alla metà del tracciato) e altrettanti viadotti, e quasi 9 milioni di metri cubi di terra scavata.

"L'8 novembre dell'anno scorso, quando dicemmo che avremmo inaugurato quest'opera entro il 2015, fummo accolti con disillusione,come quando dicevamo che  l'Expo sarebbe stato un successo - ha dichiarato il presidente del Consiglio Matteo Renzi - Le promesse si rispettano e le tasse scendono perchè se l'Italia fa l'Italia non ce n'è per nessuno. Se facciamo quello che dobbiamo fare, siamo il paese più all'avanguardia, più innovativo, più attraente. La prossima infrastruttura? Il ministro Del Rio mi ha suggerito di dirvi che la prossima è la Salerno-Reggio Calabria. L'ad di Autostrade Castellucci mi ha detto invece di non dire che la terza corsia fra Firenze nord e Barberino deve essere pronta nel 2020 ma che lui vuole forzare al 2019 ".

Durante la cerimonia il premier ha ricordato il 31mo anniversario della strage del rapido 904.

"A pochi chilometri da qui hanno perso la vita 16 persone - ha detto Renzi - Cerchiamo di ricordare anche qualche magistrato come Piero Vigna che ha cercato di istruire un processo".

La progettazione della variante di valico sull'Appennino Tosco-Emiliano è iniziata 20 anni ma l'ultima autorizzazione per l'apertura dei cantieri della variante è stata rilasciara solo nel 2006. "Si tratta di un'opera eccezionale, con 17 chilometri di gallerie su 58 - ha sottolineato Castellucci - Qui abbiamo le gallerie più grandi mai scavate in terreni argillosi. La galleria Sparvo è stata scavata con la fresa più grande del mondo".

Presente all'inaugurazione anche il viceministro alle infrastrutture Riccardo Nencini e le istituzioni regionali e locali di Toscana ed Emilia Romagna, fra cui il governatore Enrico Rossi.

"La prova del nove sulla necessità della variante l'abbiamo già avuta, quando questo pezzo di autostrada non funziona l'Italia si spezza in due - ha commentato il presidente Rossi - La variante di valico sarà più sicura, più fluida, meno condizionata dalle condizioni meteo, meno inquinante perchè consente di risparmiare tempo, carburante ed emissioni. Adesso chiediamo il completamento della Tirrenica che ora finisce in un tratturo: dobbiamo passare dalle parole ai fatti. L'altro tratto da completare è la Firenze-Pistoia che è satura: in quel tratto spesso si sta fermi con i motori accesi".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro