QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 19°24° 
Domani 14°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 30 maggio 2016

Attualità sabato 12 marzo 2016 ore 15:29

Otto milioni di euro per riqualificare le Piagge

foto Dario Nardella da Twitter

E' iniziato in questo quartiere il via il tour nelle periferie del sindaco Dario Nardella e della giunta. Verde, strade e tramvia le priorità

FIRENZE — Le periferie sono considerate dall'amministrazione comunale non luoghi ai margini ma cuori pulsanti della cultura e dell'economia cittadina e gli incontri organizzati in periferia hanno l'obiettivo di raccogliere problemi, disagi, segnalazioni nonchè di far conoscere i progetti in corso.

Il confronto con i cittadini delle Piagge si è svolto nella sede del Quartiere 5, a Villa Pallini e si è incentrato soprattutto sul verde, la messa in sicurezza di via Pistoiese, una delle strade più pericolose di Firenze, e sul progetto per la realizzazione della linea 4 della tramvia, il cui preliminare è già stato presentato al Ministero con gran parte dei finanziamenti già disponibili.

"Per la zona delle Piagge - ha spiegato Nardella - sono in programma lavori per 8 milioni di euro: 2 milioni e mezzo per la viabilità, due milioni e mezzo derivanti dal progetto Effettocittà per degrado e spazi verdi, e 3 milioni e mezzo dal progetto Replicate. Quest'ultimo è stato vinto da Firenze negli scorsi mesi, per Effettocittà abbiamo presentato domanda al Governo nell'ambito del piano di finanziamento di interventi nelle periferie".

Tra gli interventi più importanti, dal costo di oltre un milione di euro c'è la messa in sicurezza di via Pistoiese che prevede tra l'altro l'eliminazione della possibilità di svolta a sinistra, restringimenti di carreggiata per uniformare e diminuire la velocità, attraversamenti pedonali rialzati e ben segnalati. 

Per quanto riguarda la linea 4 della tramvia, il primo lotto andrà dalla stazione Leopolda alle Piagge e costerà 167 milioni di euro, di cui 100 già inseriti nel decretoSbocca Italia, mentre 30 saranno messi a disposizione del privato tramite la formula del project financing. I labori dovrebbero iniziare nel 2018 e finire entroil 2021. 

Il secondo lotto si allungherà fino a Campi Bisenzio. E' in fase di stesura il progetto definitivo. La linea sarà lunga 12 chilometri e toccherà anche la Manifattura Tabacchi e le Cascine. I lavori del primo lotto inizieranno nel 2018 e finiranno nel 2021.

Le Piagge diventeranno anche più smart: grazie ai fondi europei e governativi, sarà proprio quest'area a sperimentare innovazioni quali le panchine intelligenti dotate di prese elettriche e wi-fi, interventi di efficientamento energetico di almeno 100 edifici, cassonetti per i rifiuti a chiave che segnalano il livello di riempimento.

Dopo le Piagge il tour della giunta Nardella proseguirà a Ugnano, Sorgane, Brozzi-Quaracchi, Cascine del Riccio, Perfetti Ricasoli - Firenze Nova, Poderaccio, Ponte a Ema e S.Felice a Ema, Gignoro Rocca Tedalda e Pontignale-Sollicciano.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca