QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 22°31° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 30 agosto 2016

Attualità martedì 19 gennaio 2016 ore 14:11

Meningincocco C, mille vaccinazioni alla settimana

E' l'obiettivo della task force della campagna anti-meningite. L'elenco dei presidi disponibili. I primi a partire Figline, Borgo S.Lorenzo e Firenze

FIRENZE — Nell’area fiorentina si potenzia ulteriormente la task force relativa alla campagna vaccinale contro la meningite: da oggi a marzo è stata programmata un’offerta di 11mila vaccinazioni per il meningococco C con l’obiettivo di farne 1.000 alla settimana.

In particolare la vaccinazione potrà essere effettuata nei principali presidi territoriali della ex AUSL10 (Le Piagge, San Salvi, Santa Rosa, Borgo San Lorenzo, Lasta a Signa, Sesto Fiorentino, Figline Valdarno, Pontassieve, Grassina, Tavernelle) oltre che dai medici e dai pediatri di famiglia che hanno aderito alla campagna.

Le prime disponibilità per effettuare la vaccinazione sono per il 20 gennaio nella zona sud est (distretto di Figline), per il 28 gennaio nella zona Mugello (distretto Borgo San Lorenzo), per l’8 febbraio nella zona di Firenze (distretto San Salvi) e per il 20 febbraio nella zona nord ovest (distretto Lastra a Signa).

Al momento gli appuntamenti prenotati ed in corso di erogazione sono 2.214.

La vaccinazione riguarda 68.296 ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 20 anni e fino a questo momento l’ha effettuata solo il 40%, mentre il tasso di copertura per le persone di età compresa tra i 21 e 45 anni (in totale 226.439) è pari al 12%.

Da quando è iniziata la campagna, nell'aprile 2015, le prenotazioni al dicembre 2015 erano state 55.269.

Da evidenziare che tra il mese di aprile e maggio 2015 le prenotazioni sono state 27.248; nel mese di giugno 6.594.

Le richieste di appuntamento per la vaccinazione hanno poi subito un calo notevole nei mesi estivi per poi riprendere nel mese di ottobre (7.073) probabilmente a seguito dell’invio da parte della AUSL di 6.679 sms ai ragazzi di età compresa tra i 18 i 20 anni che ricordava la vaccinazione gratuita e forniva i numeri di prenotazione (mobile 1999175955, fisso 840003003).

Sempre per promuovere la vaccinazione nel mese di dicembre è stata inviata una lettera, tramite le scuole, a tutti i ragazzi di età compresa tra gli 11 e 17 anni. Nonostante questo le prenotazioni hanno avuto un nuovo calo nei mesi di novembre e dicembre.

Si ricorda che nell’area fiorentina è stato dedicato un canale Cup per la prenotazione della vaccinazione.

La ex ASL10 nell’anno 2015 per l’acquisto dei vaccini antimeningococco C ha sostenuto una spesa di 2.793.037 euro e nei primi quindici giorni del 2016 di 36.838 euro oltre a quella relativa al personale medico e infermieristico per garantire le sedute vaccinali aggiuntive negli ambulatori.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità