QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi -0°3° 
Domani -2°4° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 22 febbraio 2018

Attualità giovedì 11 gennaio 2018 ore 17:20

Una targa in ricordo di Dario Fo e Franca Rame

Nella foto Jacopo Fo e la targa all'Obihall

La coppia di grandi attori viene celebrata con una una targa loro dedicata all'interno del teatro Obihall. E' stata realizzata da Stefano Rovai



FIRENZE — Trent'anni di spettacoli, da "Tutta casa, letto e Chiesa" nel 1979 a Mistero Buffo, nel 2012, di Dario Fo e Franca Rame all'Obihall, per una storia di amicizia e arte tra la coppia di grandi attori ed il teatro di Firenze. Per questo ai attori è stata dedicata una targa in ricordo, realizzata dall'artista e grafico Stefano Rovai.

A inaugurare la targa il figlio di Dario Fo e Franca Rame, Jacopo Fo: "E' bello ritrovarmi a distanza di anni in spazi come questo - ha spiegato Fo - in questo spazio c'era una vitalità incredibile e si sono creati rapporti che sono andati avanti nel tempo. E'' un grande patrimonio di relazioni umane". 

Claudio Bertini dell'Obihall ha annunciato che nel 2018 verranno festeggiati "i quarant'anni del nostro teatro. Ricorderemo episodi e protagonisti, e ci è sembrato doveroso iniziare da Franca Rame e Dario Fo, che su questo palco passarono soprattutto negli anni in cui erano fuori dal circuito dei teatri ufficiali.

Tra i loro tanti spettacoli all'Obihall, si ricordano, "Clacson trombette e pernacchie" (marzo 1982), "Coppia aperta" e "Il fabulazzo osceno" (febbraio 1984), "Ruzzante" (gennaio 1995), "Sesso? Grazie, tanto per gradire" (aprile 1995), "L''anomalo bicefalo" (febbraio 2004), "Mistero buffo" (gennaio 2012).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca