QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 16°32° 
Domani 15°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 26 agosto 2016

Cronaca giovedì 24 marzo 2016 ore 15:00

Ricettavano e fondevano gioielli rubati

Servizio di Anna Dainelli

Nei guai tre Compro Oro legati a una banda di ladri che fra novembre e dicembre ha compiuto 26 furti in abitazioni di Prato, Firenze, Empolese

FIRENZE — Riacquistavano, e in molti casi fondevano, i gioielli in oro che i ladri gli portavano direttamente in negozio. Così, con le accuse di ricettazione e riciclaggio, sono finiti nei guai tre compro oro di Firenze che i carabinieri del comando provinciale hanno ritenuto essere collegati a una banda di malviventi autori, fra novembre e dicembre scorsi, di 26 furti in abitazioni di Firenze, Lastra a Signa, Montelupo, Cerreto Guidi, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Prato.

I ladri furono già identificati a dicembre, ma le indagini dei carabinieri non si fermarono. Durante i numerosi servizi di osservazione, infatti, i militari individuarono questi tre negozi "compiacenti" che riacquistavano dai malviventi i preziosi trafugati nel corso dei colpi.

In particolare i carabinieri hanno recuperato della refurtiva per un valore di circa 2300 euro nell’oreficeria Gold Trend, di 3865 euro al compro oro La Boutique e di 805 euro al compro oro Soldi Subito.

Nei confronti delle attività è stata ordinato il sequestro, oltre poi all'esecuzione di 5 fermi nei confronti dei proprietari, uno a carico di un altro componente della banda, una denuncia per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e la chiusura temporanea di un bar in via Alamanni in quanto abituale luogo di ritrovo di pregiudicati.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca