QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°27° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 giugno 2016

Attualità lunedì 22 febbraio 2016 ore 10:23

Poste, dieci rapine in dieci mesi

La denuncia del sindacato Slp-Cisl, Marco Nocentini: “Abbiamo più volte segnalato all’azienda la scarsa sicurezza. Siamo un obiettivo facile"

FIRENZE — Il sindacato segnala che negli uffici postali non ci sono le condizioni di sicurezza sufficienti e che Poste "Non ha mai fatto niente per migliorare la situazione.” E’ la denuncia di Marco Nocentini, segretario della Slp-Cisl di Firenze, dopo le varie rapine degli ultimo mesi, ed in particolare quella avvenuta all'ufficio postale di via Magenta, a Firenze, dove sono stati aggrediti due dipendenti, uno dei quali con una siringa. 

“Un tempo – spiega Nocentini - la zona dove lavoravano gli operatori era difesa da una blindatura. Poi si è scelto di eliminare questa netta separazione dalla clientela, sul modello delle banche. Solo che le banche sono protette dalle ‘bussole’ all’ingresso e in alcuni casi anche dalla presenza di guardie giurate. Provvedimenti che le Poste non hanno mai voluto adottare se non per pochissimi casi; e questo ha causato un incremento delle rapine negli uffici postali. Anche se si tratta solo di uno sbandato con un temperino, le conseguenze psicologiche sui lavoratori possono essere pesanti, perché solo dopo si capisce l’effettiva pericolosità di chi agisce.” 

“Da quando è stata tolta la blindatura –prosegue Nocentini- siamo un obiettivo facile per chi vuole mettere a segno un colpo. Negli ultimi 10 mesi negli uffici postali del solo comune di Firenze sono state effettuate 10 rapine, più altre 3 rapine nei comuni limitrofi e 5 nella provincia di Prato. Come sindacato riteniamo questa situazione inaccettabile e chiediamo con forza un maggior impegno da parte di tutte le istituzioni per contrastare questa grave situazione e alle Poste chiediamo di potenziare in tempi rapidi i meccanismi di difesa a tutela dei lavoratori e dei clienti.”

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità