QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°30° 
Domani 21°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 29 agosto 2016

Attualità sabato 05 marzo 2016 ore 13:25

Nuovo look per piazza Santo Spirito

Recuperata la fontana, opera che risale al XVII secolo, e sono state inaugurate anche le nuove aiuole. Un passo importante per l'Oltrarno

FIRENZE — La fontana fu trasferita lì dal "Chiostro di San Nicola da Tolentino" nel 1812. Ma l’intera area rinnova il look grazie al recupero delle aiuole. E così, finiti i lavori di riqualificazione, si è svolta l’inaugurazione alla presenza del sindaco Dario Nardella, degli assessori Alessia Bettini e Stefano Giorgetti, del presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci e dal vicepresidente della Camera di Commercio di Firenze Claudio Bianchi. 

"Un altro passo che facciamo nell’Oltrarno – ha sottolineato il sindaco – un quartiere che trovo estremamente ricco, vivace e con una grande voglia di valorizzare ciò che possiede di bello. La piazza è uno dei suoi gioielli. Per questa fontana siamo riusciti a recuperare 80mila euro, arrivati per metà dal Comune e per l’altra metà grazie ad una donazione di Edizioni Conde Nast spa".
I lavori alle aiuole sono stati eseguiti in economia dai tecnici e gli operai della direzione ambiente mentre i materiali necessari sono stati acquistati grazie al contributo della Camera di Commercio di Firenze che, nell'ambito del progetto ‘Oltrarno Più’, ha destinato la somma di 100mila euro ad interventi di riqualificazione delle piazze e dei giardini dell’Oltrarno.

L’intervento è servito a restaurare i cordonati in legno delle aiuole, riparare l’impianto di irrigazione, sistemare le nuove piante da fiore, rifinire la superficie delle aiuole, realizzare la recinzione di protezione. 

Il restauro della vasca è risultato particolarmente complesso visto il pessimo stato di conservazione. Per la parte esterna è stato necessario un preconsolidamento, seguito dalla disinfestazione della flora che si era accumulata negli anni. 

Dopo la pulitura generale, i tecnici hanno ricostruito le parti rovinate e riattaccato quelle spaccate. I lavori di restauro hanno anche riguardato l’impianto di adduzione e scarico dell’acqua della fontana.

Per razionalizzare i consumi è stata infine prevista l’installazione di un sistema di regolazione che interrompe automaticamente l’erogazione durante le ore notturne riattivandola durante la giornata.

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca