QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 13° 
Domani 11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 21 novembre 2017

Attualità martedì 12 settembre 2017 ore 13:14

Boom di richieste per vaccinare i bambini

Le prenotazioni nella Asl Toscana Centro sono aumentate del 350 per cento rispetto al 2016. Scattano i controlli su settemila bambini

FIRENZE — Il dato di riferimento della Asl è quello delle prenotazioni arrivate nella sola giornata dell'11 settembre: 370 per la fascia di età tra 0 e 6 anni contro le 107 dello stesso lunedì dell'anno scorso. Da oggi fino al 29 dicembre 2017, spiega l'azienda sanitaria, le prenotazioni nella fascia di età tra 0 e 6 anni sono 8.105 mentre per i maggiori di 6 anni il numero è 5.426. 

Per Renzo Berti, direttore del dipartimento di prevenzione della Asl Toscana Centro, i dati "paiono confermare un incremento della domanda di vaccinazioni, che è l’obiettivo sostanziale della nuova legge. E’ certo presto per poter fare un bilancio ma appare questa la tendenza delle richieste cui si sommano quelle di richieste di verifiche o informazioni che affluiscono alla nostra Azienda Sanitaria".

Intanto, spiega la stessa Asl in una nota, tra domenica e lunedì è stata conclusa l'operazione di verifica sugli elenchi dei bambini  iscritti inviati dalle scuole: si tratta di 43.177 iscritti ai nidi e alle materne che appartengono, dunque, alla fascia di età tra gli 0 e i 6 anni. La procedura è stata eseguita sulla base dell’intesa sottoscritta con l’Ufficio Scolastico regionale e Anci Toscana e delle indicazioni della Regione. 

Per settemila di questi bambini sarà necessario svolgere, in collaborazione con le famiglie e i pediatri di fiducia, un approfondimento del profilo vaccinale. E' sempre la Asl a far presente che questi bambini potranno comunque frequentare nidi e materne. Alle scuole è stato infatti inviato un modello di autocertificazione con le informazioni utili a contattare la Asl. In questo modo sarà possibile chiarire, autocertificandola, la posizione dei piccoli, dichiarando di aver già fatto le vaccinazioni, di esserne esonerati per avvenuta immunizzazione o di aver già chiesto un appuntamento alla Asl. 

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità