QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 19 ottobre 2017

Spettacoli mercoledì 28 giugno 2017 ore 15:35

Un amore senza... Limiti

Paolo Limiti - foto tvfanpage.it

Pioniere nell'animalismo in tv, premiato per il suo impegno dalla parte dei cani, per la morte di Paolo Limiti piange anche Lndc

FIRENZE — Era l'aprile 2002: a Firenze IL Nucleo Ecologico Operativo dei Carabinieri consegnava a Paolo Limiti un riconoscimento, una targa onorifica per il suo impegno dalla parte degli animali all'interno della trasmissione televisiva della Rai Ci vediamo in tv.

Autore, conduttore, scrittore, paroliere: Paolo Limiti, che si è spento ieri a Milano, ha avuto anche una grande attenzione professionale per gli animali. Nel suo spazio del pomeriggio su Rai1 fu tra i pionieri degli animali in tv ospitando quotidianamente segmenti dedicati ai quattro zampe con gli appelli alle adozioni per i trovatelli della Leal, la pagina Wanted per gli scomparsi, l'appuntamento con i consigli del veterinario Mauro Cervia e i servizi dell'ex pompiere bergamasco Emilio Nessi

Fu questo impegno quasi pionieristico di Limiti ad aprire la strada a certa sensibilità animale sul piccolo schermo. Fu lui a coinvolgere nelle sue battaglie Antonio Ricci e la sua Striscia la Notizia e Maurizio Costanzo. Per questo Firenze lo premiò. Per questo, oggi, la presidente della Lega nazionale per la difesa del cane Piera Rosati lo ricorda dicendosi "addolorata per la sua scomparsa".

Monica Nocciolini
© Riproduzione riservata

Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità